Il tuo carrello

Il mio museo della cocaina. Antropologia della polvere bianca

di Taussig Michael T.

Casa editrice: Milieu

Disponibilità: In-stock

  • TRADUTTORE: Francis F.
  • COLLANA: FieldWork
  • ANNO EDIZIONE: 2019
  • IN COMMERCIO DAL: 16/05/2019
  • PAGINE: 335
  • SEZIONE: SCIENZE SOCIALI
  • DETTAGLIO: Antropologia sociale e culturale, etnografia
  • EAN: 9788831977197
  • LISTINO: 19,90 €
Quantità

ISBN: 9788831977197

Categorie: | SAGGISTICA

Tags | antropologia

Il mio museo della cocaina. Antropologia della polvere bianca

"Il mio museo della cocaina" è uno dei capolavori di Michael Taussig, frutto dell'esperienza di una vita in un mondo complesso: la Colombia delle comunità nere, le atrocità commesse in nome dell'oro, della cocaina, dello zucchero di canna e del tabacco. In questo libro, scritto con lo stile febbrile di un Burroughs, con la poesia di un Benjamin, lo sguardo dell'antropologo e la passione civile di chi ha condiviso la vita di minatori, contadini, indigeni e sciamani, Taussig ci racconta un "cuore di tenebra" attualissimo. Tra narcos, guerriglieri, paramilitari e popolazioni locali si snoda una narrazione in cui l'antropologia non è mai accademia, ma modo di indagare nel presente la magia bianca e nera, l'ambiguità difficile del reale, il "conjurar", quello svelare e coprire di cui sono fatti i processi storici e umani.