Il tuo carrello

Dicembre: le novità editoriali della prima settimana

Inauguriamo il mese con la notizia delle novità editoriali della prima settimana di dicembre

Graphic novel che raccontano il pianeta, fumettisti che risolvono enigmi, e tanta letteratura e saggistica che rendono tutti più buoni

Dicembre: le novità editoriali della prima settimana

Oggi è primo dicembre, stamattina ci siamo svegliati con la pioggia, adesso fuori è spuntato il sole. Improvvisi mutamenti. Oltre ai raggi del sole sulla scrivania abbiamo trovato un'altra bellissima sorpresa: le novità editoriali di dicembre, per l'esattezza di questa prima settimana del mese. 
Il mese natalizio non poteva iniziare in modo migliore. Sei uno di quelli che odia lo spirito del Natale? O in fin dei conti questo brillare delle lucine in ogni dove non ti dispiace per niente? Qualsiasi sia il tuo schieramento, team Natale o team Antinatale, l'arrivo delle novità in libreria a dicembre è sicuramente una notizia che ti metterà di buon umore. E allora eccole!

Bergamo e la marea di Davide Maria De Luca

Casa editrice: Minimum Fax

Dopo la Spagnola del 1918, nessuna epidemia ha colpito una città così duramente come il Coronavirus ha colpito Bergamo. Migliaia di famiglie hanno perso i loro cari e tra la città e le sue valli non se ne trova una che non abbia sofferto almeno un lutto. Hanno fatto il giro del mondo le immagini dei mezzi militari usati per trasportare le bare dei morti fuori dalla provincia che non riusciva più a «gestirle». Questo libro cerca di ricostruire le origini, le cause e gli effetti di questa immane tragedia e lo fa attraverso la voce e le storie dei protagonisti: medici, sindaci, lavoratori, giornalisti e imprenditori di Bergamo e delle sue valli. Le testimonianze, raccolte da Davide Maria De Luca, giornalista del Post che ha seguito l'epidemia in Lombardia fin dai primi giorni, raccontano la storia di come il contagio si è diffuso, quando e a causa di quali scelte ed errori: dall'oscura vicenda del primo focolaio di Alzano Lombardo, alla strage che si è consumata tra le mura delle residenze per anziani. Ma quella che raccontano è anche la storia di una città e del suo territorio. Di come la globalizzazione e il progresso hanno reso Bergamo una città ricca, ma la hanno anche trasformata nel brodo di coltura perfetto per un virus letale. Di come un sistema sanitario all'avanguardia si è scoperto disarmato di fronte alla marea montante dell'epidemia. Di come una società istruita e benestante ha scoperto i suoi lati più nobili, ma anche quelli più oscuri.

 

Ordina

 

 

Il confronto con l'alterità tra Ottocento e Novecento. Aspetti critici e proposte visive A cura di G. Tomasella

Casa editrice: Quodlibet

Questo libro raccoglie i contributi di studiosi italiani e stranieri impegnati a mettere a fuoco i complessi e affascinanti rapporti che, in particolar modo dalla seconda metà dell’Ottocento, si svilupparono tra gli stati del Vecchio Continente e le altre civiltà. In un simile confronto-scontro le arti hanno avuto un ruolo centrale, che tuttavia resterebbe incomprensibile se non supportato da ampie ricerche storiche, antropologiche ed epistemologiche. I saggi qui raccolti seguono tale linea di lavoro, con particolare attenzione a temi specifici quali: il contributo degli artisti allo sviluppo dell’arte coloniale e delle sue manifestazioni; gli aspetti critici connessi al ruolo dell’arte come strumento utile alla propaganda per la costruzione di una coscienza coloniale nazionale; i legami che tale particolare produzione ebbe con la storia e le vicende politiche che segnarono lo sviluppo dell’imperialismo europeo. A tutto questo si affiancano contributi che rilevano l’attuale assetto del binomio identità-alterità, così come affrontato dai musei e dalla critica nella frequentazione congiunta di oggetti europei e non europei.

 

Ordina

 

 

La scoperta dell'America di Pavese Cesare; a cura di D. Pontuale

Casa editrice: Nutrimenti

Nel 1951 Einaudi pubblicò La letteratura americana e altri saggi, un volume di scritti pavesiani, redatto da Italo Calvino e suddiviso in tre sezioni: Scoperta dell’America, Letteratura e società, Il mito. Scoperta dell’America costituisce una raccolta di articoli apparsi su varie riviste tra gli anni Trenta e Quaranta, dove si coglie tutta l’essenza di una letteratura moderna, l’energia di una scrittura vitale e fiorente: «Quella cultura ci apparve insomma un luogo ideale di lavoro e di ricerca, di sudata e combattuta ricerca, e non soltanto la Babele di clamorosa efficienza, di crudele ottimismo al neon che assordava e abbacinava gli ingenui e, condita di qualche romana ipocrisia, non sarebbe stata per dispiacere neanche ai provinciali gerarchi nostrani. Ci si accorse, durante quegli anni di studio, che l’America non era un altro paese, un nuovo inizio della storia, ma soltanto il gigantesco teatro dove con maggiore franchezza che altrove veniva recitato il dramma di tutti». Pavese contribuirà così in modo determinante alla conoscenza di romanzieri che influenzeranno stilisticamente il Novecento, di poeti diventati indiscussi modelli lirici. Questo è il suo merito e, a settanta anni dalla morte, quelle righe respirano nuova aria. Prefazione di Ernesto Ferrero.

 

Ordina

 

 

Fun. Ediz. integrale di Paolo Bacilieri

Casa editrice: Coconino Press

Il 21 dicembre 1913, sul quotidiano New York World del celebre editore Pulitzer (lo stesso giornale su cui aveva esordito qualche anno prima il celebre Yellow Kid) venne pubblicato il primo cruciverba della storia. Da lì in poi generazioni di lettori si sono cimentate con schemi sempre più complicati, scervellandosi tra caselle bianche e nere per trovare la parola giusta... Attraverso salti temporali tra passato e presente, muovendosi tra New York, Milano, Parigi e Londra, Paolo Bacilieri racconta la storia e i segreti di uno dei passatempi più popolari al mondo.

 

 

 

Ordina

 

 

La farina dei partigiani. Una saga proletaria lunga un secolo di Piero Purich; Andrej Marini

Casa editrice: Edizioni Alegre

Racconto del «secolo breve» e di tre generazioni, "La farina dei partigiani" ha l'andamento di una tromba d'aria: comincia a ruotare in Bisiacaria - il territorio tra Trieste e il Friuli - per poi allargarsi all'Europa e al mondo intero. Con il cuore che batte nella Resistenza e i piedi piantati nelle lotte sul lavoro, Piero Purich - storico e narratore - e Andrej Marini - discendente della dinastia operaia e antifascista Fontanot-Romano-Marini - ricostruiscono una vera e propria saga familiare e proletaria. La storia, molte storie, vicissitudini di lavoratori comunisti a cavallo tra confini e culture, tra epoche ed epopee. Dai campi profughi austriaci durante la grande guerra all'emigrazione clandestina in America, dalle lotte nei cantieri navali di Monfalcone alla guerra partigiana in Italia e Slovenia, dall'idealistica partenza per «costruire il socialismo» in Jugoslavia alle amare delusioni nei confronti di Tito, dello stalinismo e del Partito comunista italiano, per arrivare al tardo Novecento, alle esperienze di Andrej a Panama, in Nigeria, in Libia e in Giordania. Biografie incredibili ma vere, messe insieme col rigore di chi lavora sulle fonti e narrate con la penna del romanziere. Vite che incarnano il grande sogno della sinistra europea e mondiale. Vite di chi non si è mai arreso di fronte alle difficoltà e alle delusioni più cocenti. Vite all'insegna della libertà mosse da un ideale intramontabile: la fine dello sfruttamento.

Ordina

 

 

La Sardegna di Grazia Deledda di Rossana Dedola

Casa editrice: Perrone

Partendo in pieno inverno dal monte da cui Grazia Deledda per la prima volta aveva visto il mare e da cui aveva sognato di raggiungere nuovi orizzonti, Rossana Dedola si inoltra nei paesaggi descritti nei suoi romanzi per seguire le ultime tracce che la Sardegna arcaica ha consegnato alla modernità. Durante questi percorsi, compiuti in diverse stagioni dell’anno, si sale sul Monte Gonare, meta nei secoli di tanti pellegrinaggi, si visitano i santuari dove ancora oggi si svolgono antiche feste religiose, si entra in qualche pinnetta, piccole e perfette costruzioni in pietra che i pastori usavano come ricovero, si nuota in un mare dalle straordinarie sfumature di azzurro e turchese. E si raggiungono i paesi in cui Grazia ha ambientato romanzi più noti e romanzi minori, da Fonni descritto in Cenere, il romanzo da cui fu tratto l’unico film in cui recita Eleonora Duse, a Orune con i suoi vicoli spazzati dal vento di Colombi e sparvieri, a Galtellì di Canne al vento, a Lollove dove è ambientato La madre e tanti altri.

Ordina

 

 

A Mosca con Majakovskij di Leonardo Fredduzzi

Casa editrice: Perrone

Nella Mosca del '900 accade tutto e il suo contrario. Meta desiderata da scrittori e poeti, teatro delle avanguardie, città labirinto la cui anima medievale viene sgretolata dalla rivoluzione. Non lontano dal cuore del Cremlino, per la Tverskaja e i vicoli della Lubjanka incede Majakovskij e scrive i suoi versi, rivolti al futuro. Nelle vie dell'Arbat un giovane Zhivago cresce in una famiglia adottiva, mentre Lara medita l'assassinio del suo amante. Negli Stagni del Patriarca, in un caldo pomeriggio primaverile, appare il professor Woland, specialista di magia nera, con il suo diabolico seguito: Mosca non sarebbe stata più come prima.

Ordina

 

 

Notte rosa di Francesco Cattani

Casa editrice: Coconino Press

I racconti più viscerali, le illustrazioni più spaventose, i lampi più abbaglianti di un autore unico e senza compromessi. E una nuova storia inedita di trenta pagine che dà il nome a questo libro assurdo.

"Tutto ciò che si nasconde, la notte, mostra la sua parte più intima e molle, il rosa."

Ordina

 

 

 

Socrates. L'immortalità della rivolta di Marco GK Gnaccolini; Cosimo CZM Miorelli

Casa editrice: Becco Giallo

Un racconto corale sulla storia del calciatore, medico e rivoluzionario Sòcrates, capitano del Corinthians e fondatore della Democrazia Corinthiana, la squadra di calcio che sfidò la dittatura militare brasiliana.

 

Ordina

 

 

 

 

 

 

 

Cambiamento climatico. Ediz. a colori di Yayo Herrero Lòpez; Reyes Maria Gonzàlez

Casa editrice: Quinto Quarto

Per decine di migliaia di anni, gli esseri umani hanno vissuto usando solo l'energia del sole, dell'acqua, dei venti o del fuoco per soddisfare i propri bisogni. Dalla Rivoluzione Industriale in poi le società avanzate hanno cominciato a fare un uso massiccio di carbone, petrolio e gas naturale avviando un'economia in grado di produrre enormi quantità di manufatti che vengono quotidianamente fabbricati, venduti e trasportati in tutto il pianeta. Questa crescita sta contribuendo al riscaldamento globale e causando tutti i cambiamenti climatici che mettono in pericolo la vita come la conosciamo, danneggiando l'ambiente che ci circonda e modificando in maniera irreversibile il pianeta che abitiamo. Sappiamo come affrontare il problema? Età di lettura: da 6 anni.

 

Ordina

 

 

 

 

La geografia spiegata ai bambini. Le avventure spaziali di Alex e il signor Globo. Ediz. a colori di Giada Peterle

Casa editrice: Becco Giallo

Alex è una bambina curiosa, che ama le avventure e un po’ meno i compiti a casa. Giovane esploratrice contemporanea, volerà sopra i tetti della città, attraverserà la giungla, raggiungerà la cima di un ghiacciaio, scoprendo che la geografia è una materia utile e viva, nascosta in ogni angolo della vita di tutti i giorni. Se la storia della geografia è fatta di grandi esploratori, il suo futuro, invece, è nelle mani di questa bambina! Età di lettura: da 5 anni.

 

 

Ordina

 

 

 

 

 

La notte degli spilli di Santiago Roncagliolo

Casa editrice: Keller

Beto, Moco, Carlos e Manu hanno quindici anni e frequentano un istituto religioso nella Lima degli anni Novanta. Condividono l’amicizia, il risveglio delle prime curiosità sessuali e hanno imparato a lottare per tenere nascoste le proprie fragilità ai coetanei, difendere il proprio territorio e fuggire dai rispettivi e complicati ambienti famigliari. Ma la loro adolescenza è fatta anche di violenza, prevaricazione, di rabbia irrazionale, fino a quando, una notte, decidono di ribellarsi anche contro il mondo degli adulti e della scuola, ossia contro il mondo intero… Santiago Roncagliolo ci conduce – con grande maestria nella gestione della suspense e dell’indagine psicologica, alternata a una buona dose di ironia e umorismo – in un viaggio all’indietro nel tempo attraverso le voci dei protagonisti che, dopo molti anni, si ritrovano a raccontare di quella notte in cui hanno perso definitivamente la loro innocenza, infrangendo le barriere tra il bene e il male. Un romanzo che è ritratto di una generazione confusa e spaesata tra benessere, violenza e ricerca di un posto nel mondo, ed è anche indagine sociale, affresco storico, istantanea di un Perù segnato dalla guerra civile.

 

Ordina

 

 

Naviga le tue stelle di Jesmyn Ward

Casa editrice: NN Editore

Per l’inaugurazione dell’anno accademico alla Tulane University, Jesmyn Ward ha tenuto un discorso commovente sul valore del duro lavoro e sull’importanza del rispetto per se stessi e gli altri, partendo dalla sua esperienza tutta in salita di donna afroamericana cresciuta nella realtà difficile degli Stati Uniti del sud. Parlando delle sfide che lei e la sua famiglia hanno superato, Ward ha ispirato tutti gli spettatori meditando sulla tenacia di fronte alle difficoltà. Parole commoventi in grado di ispirare i lettori mentre si preparano per il prossimo capitolo della loro vita, se, come Ward, sono i primi nelle loro famiglie a laurearsi o se stanno intraprendendo un nuovo viaggio, in un momento diverso della loro vita. Illustrato a colori da Gina Triplett, il libro incanterà generazioni di giovani lettori e i loro genitori. La voce inimitabile di Jesmyn Ward traspare mentre condivide la sua esperienza di donna in una realtà segnata dal razzismo e dall’esclusione sociale, che affronta i temi della grinta, delle avversità e dell’importanza dei legami familiari.

Ordina