Il tuo carrello

Libri: le novità di ottobre da avere in libreria

Romanzi, saggi, audiolibri. I lettori non vedono l'ora di iniziare le letture autunnali. Ecco quali sono le novità.

Una selezione di alcune recentissime uscite o di uscite che stanno per arrivare in libreria.

Libri: le novità di ottobre da avere in libreria

L’autunno sarà carico di ottime e interessanti novità. In questa breve ma intensa panoramica vi segnaliamo le prossime uscite editoriali che potete già ordinare su LibroStore.

Ottobre: novità editoriali

Autunno iniziato, è ufficialmente partita la stagione del tè, libro e copertina. Tra gli editori che aderiscono a LibroStore abbiamo selezionato alcuni titoli. L’articolo non è completo, ma per dare un’occhiata alle altre novità puoi accedere alla sezione novità della settimana o novità del mese e scorrere fino in fondo. Tra le prossime novità editoriali ecco quelle di imminente commercializzazione.

FANDANGO

Quello che è stato di Rafele Mimmo USCITA: 8 ottobre

Strage di Portella della Ginestra. I genitori di Lucio, 15 anni, muoiono crivellati di colpi davanti ai suoi occhi. Spinto da quella tragedia e dalla voglia di fuggire da un contesto opprimente Lucio si imbarca su una nave. Da qui, grazie a un incontro fortuito, si imbatte in strani giri, arriva a Napoli e sprofonda tra crimini, amore, vendetta, incontra l’ambiente della destra eversiva del secondo dopoguerra e poi i comunisti. Tra neri e rossi Lucio vive le contraddizioni e il sotterraneo conflitto di una guerra civile violenta e subdola. Rafaele racconta la storia di una vita che si incrocia con il destino della storia, dove i conflitti personali sono i riflessi di clò che accade sullo sfondo, in cui tutti, il protagonista, i suoi luoghi e il suo Paese sono pedine di un gioco più grande.

Quelli che Spezzano. Gli arbëreshë fra municipalismo libertario e anarchia di Tiziana Barillà USCITA: 15 OTTOBRE

La minoranza linguistica italo-albanese degli Arbëreshë è al centro di un esperimento di municipalismo libertario di grande interesse, che ha reso Spezzano (in provincia di Cosenza) un paese dalla forte connotazione anarchica. Tiziana Barillà compie un viaggio dentro le trame del tessuto culturale in cui la comunità si è perfettamente integrata e racconta soprattutto l’esperimento di municipalismo libertario della Federazione Municipale di Base. Dopo averci raccontato Riace, la Barillà ritorna in Calabria per dimostrare ancora una volta che un altro mondo è possibile ed è già in atto.

MINIMUM FAX

I poveri William T. Vollmann USCITA: 15 OTTOBRE

Lo sguardo onesto di Vollman, ai limiti della crudezza senza perdere liricità coglie la povertà in ogni sua sfumatura. Con la sua penna e la macchina fotografica l’autore incontra e ritrae una miriade di persone di diverse origini, dandogli la possibilità di prendere voce e di trovare spazio anche per la loro brutalità, oltre che per la speranza che si portano appresso. I dannati della terra sono l’essenza dell’umanità e Vollman li distilla in tutta la loro autenticità.

Assalto a un tempo devastato (NUOVA EDIZIONE) USCITA: 15 OTTOBRE

Il libro cult di Giuseppe Genna che sconvolse positivamente critica e pubblico in occasione della prima pubblicazione. Ormai considerato un piccolo classico contemporaneo Assalto a un tempo devastato giunge a ottobre 2020 in una nuova veste riveduta e ampliata. Il racconto, il saggio e il reportage si intersecano per disegnare in modo più veritiero possibile le città in cui viviamo, costruendo un affresco pulsante del nostro paese sul finire degli anni Novanta. Una Milano fredda e senza pietà è una delle cornici di questo Assalto. Il libro è ancora una bussola per tempi incerti.

66thand2nd

Il colore dell'odio Alexi Zentner USCITA: 8 OTTOBRE

Il giovane Jessup, in fin dei conti, ha ricevuto anche qualcosa di buono dal suo patrigno. Ma il giorno in cui costui finisce in carcere con suo fratello Richard per aver ucciso due neri Jessup si accorge di quanto la sua vita sia contaminata. E il giorno della scarcerazione dovrà scegliere: stare dalla parte di chi gli ha quasi svoltato la vita o prendere le distanze dalle derive razziste dei suprematisti bianchi? Un evento accidentale e tragico contribuirà a complicare fatalmente questa scelta: è possibile liberarsi da ciò che siamo? In questo libro un’America fanatica e feroce parla in modo vibrante e scuote inesorabilmente.

Nutrimenti

Dieci storie quasi vere di Daniela Gambaro USCITA: 8 OTTOBRE

Ci sono molti bambini e molti genitori, c’è una suora, coppie, famiglie, madri, in questi dieci racconti. Ci sono storie che sono inventate ma sembrano dolorosamente vere. Dieci racconti che si susseguono con un filo conduttore sottile e inesorabile, che ci conducono lì, dove nascono i grovigli della quotidianità in cui la normalità apparente delle esistenze si complica, i segreti dell’infanzia diventano macigni o palloni dimenticati in posti freschi e nascosti. Da leggere tutto d’un fiato.

Emons Audiolibri

L'archivio dei bambini perduti letto da Concita De Gregorio. Audiolibro. CD Audio formato MP3 USCITA: 8 OTTOBRE

Tra le tante uscite di ottobre vale la pena di sottolineare l’uscita di questo audiolibro. L’opera di Valeria Luiselli è struggente. Il viaggio di una famiglia da New York verso il Sudovest si trasforma in un resoconto minuzioso del crollo del sogno americano, in cui le migrazioni, le speranze e le storie sono cucite addosso alle strade e ai deserti, ma soprattutto nelle già feroci memorie dei bambini, molti dei quali in marcia verso il nord per arrivare verso una fortuna che forse non arriverà mai.

Nottetempo

Le lezioni di Naomi Alderman USCITA: 8 OTTOBRE

Dopo le ragazze elettriche Naomi Alderman torna con un secondo romanzo, definito come un appassionante campus novel, e infatti dentro le pagine seguiamo la storia di James e Jess e di un gruppo di ragazzi alle prese con Oxford e la vita studentesca che sembra un po’ una festa, ma no, non lo è per niente. Desiderio, perdizione, denaro e privilegio, queste forze sono capaci di dare alla vita la giusta direzione?

Apparizioni di Andrea Gentile USCITA: 8 OTTOBRE

Andrea Gentile, direttore editoriale del Saggiatore e scrittore, arriva nuovamente in libreria a ottobre con questo saggio narrativo sul rapporto tra arte, mente e presenza, in questi tempi di società della performance e costante furto dell’attenzione. Un saggio che conferma il valore dell’arte in questo tempo, per sfuggire dalla vuotezza del tutto-digitale e ritrovare lo spazio per contemplare altre direzioni, a partire dalle apparizioni.

Alegre

Quando qui sarà tornato il mare. Storie dal clima che ci attende di Moira Dal Sito, a cura di Wu Ming 1 USCITA: 5 OTTOBRE

“Quando qui sarà tornato il mare” è l’esito di un esperimento di scrittura collettiva condotto da Wu Ming 1 nel basso ferrarese” che parte da una domanda: come sarebbe il mondo sommerso a fine secolo? Quali storie nascerebbero da questo paesaggio? Con un pizzico di utopia e distopia tornano a emergere isole, dialetti, miti. Una letteratura del disastro climatico che ridesta le capacità di immaginazione e di incontro con parti arcaiche e future di noi.

Bordeaux

Letteratura e altre rivoluzioni. Scritti per Raul Mordenti a cura di D. Fiormonte e P Sordi. USCITA: 5 OTTOBRE

Raul Mordenti, politico e scrittore italiano, ha attraversato i movimenti studenteschi e una vita accademica dedicata alla ricerca letteraria. In questo testo vengono raccolti i suoi scritti, vitali e attuali, che contengono a loro volta quella sua tipica fantasia scientifica “il cui cuore è la teoria e la pratica della rivoluzione.”

Eleuthera

L'utopia pirata di Libertalia di David Graeber USCITA: 15 OTTOBRE

Quest’anno è venuto a mancare David Graeber, definito (anche se lui non avrebbe amato molto questa definizione), l’antropologo anarchico. Questo saggio è anche un libro di avventura, in cui racconta la leggendaria colonia della fine del Seicento, Libertalia. Fondata da un gruppo di pirati e basata su democrazia diretta, la storia di Libertalia diventa anche una scoperta delle reali radici dell’Illuminismo, in un progetto di decolonizzazione di un’idea fissa che ancora permea le nostre convinzioni. Graeber, come sempre, le abbatte costruttivamente tutte.