Il tuo carrello

CITTÀ E LAVORO. SPAZI, ATTORI E PRATICHE DELLA TRANSIZIONE TRA MESTRE E MARGHERA

di Tosi M. C. (cur.); Faraone C. (cur.)

Casa editrice: Quodlibet

Disponibilità: In-stock

  • TRADUTTORE:
  • COLLANA: Quodlibet studio. Città e paesaggio
  • ANNO EDIZIONE: 2021
  • IN COMMERCIO DAL: 25/08/2021
  • PAGINE: 229
  • SEZIONE: ARTI
  • DETTAGLIO: Pianificazione urbanistica, aspetti architettonici
  • EAN: 9788822905819
  • LISTINO: 30,00 €
Quantità

ISBN: 9788822905819

Categorie: | POLITICA E ATTUALITA'

Tags

Città e lavoro. Spazi, attori e pratiche della transizione tra Mestre e Marghera

Quali lavori la città sarà capace di attrarre e ospitare nei prossimi anni? Come il lavoro abita la città e di quali spazi si appropria? In che modo il lavoro, sempre più intersecato con un insieme vario e articolato di altre attività, può contribuire a risignificare spazi e a generare benessere alimentando altre economie? Posti al centro di molti studi sulla città e il territorio contemporaneo, questi interrogativi stanno alimentando una rinnovata attenzione nei confronti delle condizioni materiali e spaziali del lavoro, e verso i modi in cui il lavoro abita gli spazi urbani innescando processi di risignificazione e riattivazione. Mobilitando uno sguardo plurale e itinerante attraverso diversi campi del sapere, e oscillando tra l'indagine e l'esplorazione progettuale.