Il tuo carrello

GLI AUTONOMI VOL. X - L'AUTONOMIA OPERAIA MERIDIONALE

di Bove Antonio

Casa editrice: DeriveApprodi

Disponibilità: In-stock

  • TRADUTTORE:
  • COLLANA: I libri di DeriveApprodi
  • ANNO EDIZIONE: 2022
  • IN COMMERCIO DAL: 14/01/2022
  • PAGINE: 268
  • SEZIONE: SCIENZE SOCIALI
  • DETTAGLIO: Gruppi di pressione e lobbies
  • ISBN: 9788865484081
  • LISTINO: 20,00 €
Quantità

ISBN: 9788865484081

Categorie: | POLITICA E ATTUALITA'

Tags

GLI AUTONOMI VOL. X - L'AUTONOMIA OPERAIA MERIDIONALE

Le diversificate e complesse vicende dell'Autonomia operaia nel Meridione raccontate da una pluralità di voci – intellettuali, operai, disoccupati, studenti, femministe – attraverso un decennio di lotte e organizzazioni, di contraddizioni e limiti. La storia sconosciuta degli anni anni Settanta al Sud, rimossa dalla politica e dalla cultura istituzionali, omologata nello stigma del «terrorismo». Gli autonomi meridionali non ebbero la fabbrica e l'operaio della catena di montaggio come elementi centrali del proprio intervento politico. La loro azione si concentrò nella dimensione urbana e sui territori, i soggetti di riferimento costituivano l'allora nascente «operaio sociale». L'immutabile staticità, cui lo Stato continuava a inchiodare il Sud, veniva rotta da pratiche che rievocavano lo spettro dei briganti dell'Ottocento, a suon di sollevazioni e contestazioni a preti, politici e padroni. In quel Mezzogiorno che si voleva narcotizzato sorsero così collettivi autonomi che diedero vita a lotte e rivendicazioni che segnarono un'intera generazione, con un prolifico lavoro culturale costituito da riviste, opuscoli, giornali, radio diffuse.