Il tuo carrello

Festival ed eventi letterari: il calendario di luglio 2021

Finalmente in presenza, nelle location dell'estate

Eventi, festival, kermesse. Incontri per tornare a parlare di libri oltre gli schermi dei nostri dispositivi

Festival ed eventi letterari:  il calendario di luglio 2021

Abbiamo la sensazione di avere sulle spalle un peso. Anche se stare all’aria aperta ci fa bene e rivedere volti amici ci conforta, sentiamo che c’è ancora lo strascico di un anno vissuto male, nel bene e nel male. Un anno difficile per l’editoria, per le persone che ci lavorano. Mesi in cui ognuno di noi è stato toccato da riflessioni, cambiamenti, prese di consapevolezza, turbamenti. Si cerca di “tornare” alla “normalità”, e anche gli eventi letterari riprendono il via. È una gioia, nonostante tutto.

Tornano gli eventi letterari di luglio in presenza. Si riapre la stagione degli incontri, dove lettori e scrittori, tuti i protagonisti del mondo editoriale e del libro possono finalmente tornare in contatto con esperienze non mediate da uno schermo. Vediamo quali sono gli appuntamenti più attesi.

Sicuramente tra i primi attesissimi appuntamenti non possiamo mancare di segnalare la serata prevista per premiare il vincitore del Premio Strega 2021, che si terrà a Roma giovedì 8 luglio.

Ma sarà soprattutto il mare a fare da scenario privilegiato agli eventi e festival letterari di luglio. Dall’1 al 4 luglio si terrà Macerata Racconta, undicesima edizione della Festa del Libro e Fiera dell’Editoria Marche Libri. Una kermesse densa di eventi e iniziative che si muoveranno su tutto il territorio cittadino.

Stesse date anche per Napoli Città Libro, attesissimo progetto rivolto agli addetti ai lavori e agli interessati, con la partecipazione di molti editori, associazioni e altri attori della filiera editoriale pronti a interagire finalmente di persona dopo molta attesa.

Ancora più a sud ci sarà la settima edizione di Festival Armonia. Narrazioni in Terra d’Otranto, che viene portato avanti dall’Associazione culturale Narrazioni e dalla libreria Idrusa di Alessano nei giorni dal 15 luglio al 18 luglio presso Presicce-Acquarica in provincia di Lecce, dove si potrà assistere alle presentazioni dei dodici semifinalisti del Premio Strega 2021.

Su un altro mare, in un’altra città, ma nelle stesse date è la volta di assistere a una convention divertente ed estrosa, perché torna il Riminicomix, con i suoi stand fotografici, cosplay, panel, concerti e momenti di dibattito e confronto sul mondo dei games e dei fumetti.

A Fiuggi, nel Lazio, dal 16 al 18 luglio si svolge la sesta edizione di Trovautore, rassegna che punta i riflettori sulla piccola e media editoria, proponendo momenti laboratoriali e di diffusione dell’interesse per la lettura, con incontri tra scrittori e lettori, musica, letture ad alta voce e molto altro.

A Roma, nella capitale, dal 17 al 25 luglio la fotografia sarà la protagonista di un festival che mette in luce e valorizza il contributo del libro fotografico e dell’editoria indipendente. Si chiama Charta, e il tema di questa edizione è Demons, perché l’obiettivo è quello di sondare, immergersi e comprendere la parte oscura, il dark side dalla condizione esistenziale.

Il 20 e il 21 luglio a Rio nell’Elba si tiene la settima edizione di Elba Book Festival, sul tema della “fatica”. Subito dopo, dal 21 al 22 luglio si passa in montagna per la quinta edizione del Salone del Libro di Montagna a Frabosa Sottana.

E visto che in questo mese tutto sembra possibile non poteva mancare il Festival del Libro Possibile, che giunge alla veneranda età di vent’anni e per l’occasione si moltiplica. Una parte della manifestazione si svolge dal 7 al 10 luglio a Polignano a Mare e un’altra il 22, 23, 29 e 30 luglio a Vieste. Location straordinarie per momenti di grande ispirazione.

E per concludere, dal 27 luglio al 7 agosto torna Capalbio Libri, con il patrocinio del MIBACT, della Regione Toscana e del Comune di Capalbio.

Siamo pronti per un luglio pieno di libri, di sorrisi, di sensazioni che non abbiamo dimenticato, siamo pronti per viverci un’estate senza dimenticare o rimuovere ciò che abbiamo vissuto, ma utilizzandolo come terreno fertile per affrontare con nuova forza e consapevolezza le sfide che ci attendono. Siamo pronti per leggere.